Lo studio del benessere del tuo bambino può essere oggi effettuato grazie ad una serie di indagini diagnostiche in epoca prenatale. >
 
Ecografie perlviche, vacinazione HPV per la prevenzione del cancro della cervice. >
 
La diagnostica dell'infertilità maschile e femminile e le tecniche di procreazione assistita. >
 
Informazioni, consigli e raccomandazioni sulla gravidanza, parto e allattamento >
 
 

Chiedi chiarimenti
Dr. Enrico Colosi
Direttore U.O. Medicina della Riproduzione


Ospedale Misericordia
Via Senese - 58100
Grosseto, Toscana
Per appuntamento telefonare
dalle ore
14.00 alle 20.00
Tel.:
+39 0564.483494

E-ma: info@enricocolosi.it


                 
   
  Il feto
Come cambia il tuo feto nei nove mesi di gravidanza >
  Il corpo
Cosa succede al tuo corpo nei nove mesi di gravidanza >
  Album ecografie
Sfoglia l'album delle ecografie per scoprire le immagini fetali alle varie settimane >


A cosa serve il Test Combinato?
Si esegue a 11-14 settimane mediante ecografia e un prelievo ematico; non previsto tra gli esami gratuiti del SSN.
E' la combinazione della Traslucenza Nucale con il Duo-test. Eseguiti insieme, questi due test riescono ad individuare l'85-90% di feti affetti da Sindrome di Down con una percentuale di falsi positivi del 5%.

A cosa serve l'Amniocentesi?
È un prelievo, pressoché indolore, di liquido amniotico che si esegue, preferibilmente tra 15 e 18 settimane di gravidanza, sotto guida ecografica continua, con un sottilissimo ago (22G) attraverso l'addome materno.
Si esegue in ambulatorio solitamente senza profilassi antibiotica né miolitica.
Si effettua solo dopo accurato colloquio con il ginecologo o il genetista e dopo aver firmato un consenso scritto.
La risposta dell'esame si ottiene dopo circa due settimane.

Che cosè l'ecografia?

L'ecografia è una tecnica che consente di vedere gli organi del nostro corpo con l'utilizzo di onde Sonore ad alta frequenza (ultrasuoni non udibili dall'orecchio umano) che attraversano i tessuti.
Il principio su cui si basa l'ecografia è lo stesso usato dai sonar delle navi per localizzare i sottomarini. In pratica, l'ecografo funziona così: la sonda posta sull'addome materno invia impulsi di onde sonore nel corpo. Queste onde sonore in parte vengono riflesse dalla parete addominale e dalla parte dell'utero, creando echi. Quando le onde sonore arrivano al feto mandano altri echi (o onde di ritorno) sono trasformati in immagini sul monitor dell'ecografo. Con l'ecografia è, quindi, possibile osservare in modo dettagliato il feto dentro l'utero.




 











 
Home Diagnosi prenatale Ginecologia e ostetricia Cura dell'infertilità di coppia Gravidanza Il feto nei nove mesi di gravidanza Come cambia il corpo della mamma
Lunghezza fetale Peso fetale Calcola la data del parto Ecografie Amniocentesi Villocentesi Duo-test Test combinato Domande Frequenti Links